LA PASTA FRESCA

Saper fare la pasta fresca è un’ottimo inizio per chi è alle prime armi con la cucina.

Questo articolo è fatto appositamente per la spiegazione della preparazione della pasta e i tipi di tagli possibili. Adesso cominciamo a preparare la base che uguale per tutti i tipi di pasta al’uovo che vorrete creare.


INGREDIENTI per 4 persone

  • 200 gr di farina 00 o ancor meglio Tipo 1
  • 100 gr di farina di semola
  • 3 uova

Semplice no? Serve veramente pochissimo e si avrà dell’ottima pasta fresca.

Per prima cosa consigli soprattutto a chi non è molto pratico di prendere una ciotola ampia e di non utilizzare il tagliere.

Nella ciotola o sul tagliere(per chi è più esperto) creare una montagnetta con le farine e creare un piccolo buco centrale. Ora aggiungete le tre uova al centro.

Nella ciotola o sul tagliere(per chi è più esperto) creare una montagnetta con le farine e creare un piccolo buco centrale. Ora aggiungete le tre uova al centro.

Girate inizialmente con un mestolo di legno e quando l ‘uovo si è rappreso un pochino finite di lavorare con le mani.

Vi deve risultare un panetto ben compatto e omogeneo si di consistenza che di colore. Deve essere di un bel giallo.

E’ giunta l ‘ora di stendere la pasta. 

Se avete in casa una macchina per la pasta è ideale sicuramente si farò molta meno fatica. In alternativa olio di gomito e mattarello.

Io tendo a dividere sempre a panetti più piccoli sia che lavoro a macchina che a mano perché mi risulta molto più semplice.

  • Ora se stendete a mattarello dovete far diventare la pasta sottilissima capirete che è spessa al punto giusto quando riuscirete a vederci attraverso. La sfoglia deve essere leggerissima.
  • Se invece utilizzate la macchina per la pasta iniziata a fare prima 3 passaggi impostata a 1 e successivamente 1 passaggio su ogni gradazione fino ad arrivare al 6.

A questo punto la pasta è pronta e va tagliata in base a quello che vorreste preparare.

  • LE LASAGNE: ritagliate i bordi in modo da creare dei rettangoli di circa 10×5 cm
  • I MALTAGLIATI: il nome già dice tutto tagliatela “a casaccio” più sono diversi tra loro meglio è.
  • I CANNELLONI: il procedimento è come quello delle lasagne, creare dei triangoli. Riempirli centralmente con l’impasto gradito e arrotolare.
  • LE TAGLIATELLE O I TAGLIOLINI: se avete la macchina della pasta inserite la sfoglia e ruotate e il gioco è fatto. Se fate a mano arrotolate la sfoglia su se stessa. Dovete creare una specie di tubo. Affettatela dello spessore che più vi aggrada.
  • I RAVIOLI: Se non avete il taglia ravioli, prendete un bicchiere e formate dei cerchi cercando di non rompere i bordi. Inserite l ‘impasto che più vi aggrada bagnate con poca acqua i bordi ripiegateli su se stessi. L’impasto non deve essere eccessivo o si romperanno in cottura. Per ultimo schiacciate i bordi un pochino con la punta delle dita e finite di chiudere con una forchetta.

ECCO LA NOSTRA PASTA FRESCA

CONSIGLI:

  • I tempi di cottura sono brevissimi 2/3 minuti.
  • Potete anche surgelarla però in cottura dovrà cuocere per minuti.
  • Le proporzioni sono sempre ogni 100 g di farina 1 uovo medio

Vi lascio la mia ricetta per i ravioli ricotta e spinaci, LEGGILA QUI

Spero che questa ricetta vi possa essere utile per preparare dei primi deliziosi! Lasciatemi un commento o un mi piace e non dimenticatevi di seguirmi anche sui Social!

GRAZIE A TUTTI E ALLA PROSSIMA RICETTA!

Ciao lascia un commento e dimmi cosa ne pensi!

Torna in alto
Privacy Policy Cookie Policy
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: